Il tema

La vita è come le montagne russe: un continuo altalenarsi di alti e bassi, giorni in cui saremmo in grado di spaccare il mondo e giorni in cui siamo noi a sentirci spaccati.

Proprio l’insieme delle nostre forze e più intime fragilità fa di noi degli esseri umani. 

In occasione del decimo anniversario dalla prematura scomparsa dell’attore Philip Seymour Hoffman, abbiamo deciso di celebrare la sua vita con un tema a lui ispirato: la forza e la fragilità. 

Il Festival delle lettere offre fin dalla sua prima edizione offre la possibilità di indagarsi meglio, di scavare attraverso l’utilizzo di carta e penna e, grazie alla collaborazione con Anteo Palazzo del Cinema, dà vita a una nuova edizione di Movieletters: il progetto firmato Festival delle lettere che trasformerà le vostre parole in piccoli film. 

Come sempre, il concorso è aperto a uomini e donne di tutte le età, lasciando ampio spazio all’interpretazione… perché, proprio come Philip Seymour Hoffman, abbiamo tutti una vita piena di forze e fragilità. 

(Video promo)

Come partecipare

Per partecipare alla nuova edizione di Movieletters, compila il form sottostante e carica la copia dattiloscritta della tua lettera. 

È gradito anche l’invio tramite posta ordinaria della copia scritta a mano all’indirizzo:
FESTIVAL DELLE LETTERE
Via Feltre 28/6 ing. da Via Maniago – 20132, Milano. 

Una giuria qualificata selezionerà le migliori lettere che diventeranno la sceneggiatura dei cortometraggi protagonisti dell’edizione 2024 di Movieletters. 

Anteo Palazzo del Cinema

Un luogo di incontro dal forte valore sociale aperto dalla mattina fino a tarda notte. È uno spazio in continua evoluzione, dove il pubblico può parlare di cinema e non solo, leggere un libro o mangiare, vedere un film on-demand o partecipare a corsi e laboratori.